top of page

CHI SIAMO

Prima di dirvi chi siamo, avremmo il piacere di dirvi il perché lo facciamo. Perché crediamo nelle persone, nel loro valore, nella loro capacità di fare la differenza. Perchè sono le persone che rendono vive e vitali le organizzazioni e se non sono motivate ed efficienti le prime non potrà mai essere efficace l’organismo in cui operano.
 

Siamo un team di professionisti con competenze trasversali. Operiamo nella consulenza per le organizzazioni, nella formazione e nel sostegno alle persone. Dal coaching al counseling ci contraddistingue un approccio psicosocioanalitico guidato dall’ascolto e dalla capacità di osservare in profondità, per trovare le soluzioni innovative, premessa e condizione per un futuro migliore.

Il nostro compito è quello di affiancare individui, gruppi, organizzazioni e comunità nello sviluppo della propria progettualità all’interno di un contesto in continuo cambiamento. Attraverso la realizzazione di progetti personalizzati, siamo in grado di innescare competenze e capacità funzionali a un impegno motivante, fonte di appagamento e riconoscimento professionale ed economica.

Opera_senza_titolo (2).png

Sviluppo dei Servizi e dei Progetti

C’e Woody Allen sdraiato sul divano, un registratore in primo piano, elenca quali siano le cose per cui valga la pena vivere. Si incespica e tartaglia, la domanda è complicata. Anche Dario se lo chiede spesso, ma Manhattan è solo un film e quando lo fa lui è tutta un’altra faccenda. C’è entusiasmo e ogni volta la lista è lunga, fatta di libri indimenticabili, di amori intensi, di arte da togliere il fiato. E di progetti, fatti, da fare o ancora solo pensati. Perché Dario, ne è certo, ama il suo lavoro. E quando succede, poi si vede.

Nel '46 Frank Capra ha fatto un film che si chiama La vita è meravigliosa: Dario non può essere più d'accordo.

Impatto Sociale

Paolo ha sempre avuto fame. Ma il cibo stavolta non c’entra.
La fame di Paolo è quella che Steve Jobs ci chiedeva di non perdere mentre ci salutava: stay hungry stay foolish.
Fame di conoscenza; fame di vita. Così se da un lato c’è determinazione per portare a termine il conosciuto, dall’altro il vero entusiasmo, nel lavoro come nella vita, Paolo lo trova nell’abbracciare il nuovo, interagendo e mescolando capacità con
meraviglia e stupore.
Paolo ha capito che deve usare il movimento per difendersi dalla noia, facendo dell’irrequietezza qualcosa di costruttivo. E che la bussola più onesta per una vita piena, deve per forza essere la bellezza.

Opera_senza_titolo (1).png
Opera_senza_titolo (3).png

Presidente

Don Chisciotte cantato da Guccini dice di preferire le sorprese della sua anima, che trasforma la realtà ma che accende i sentimenti. Sancho Panza risponde che invece lui ha fame. C’è tensione, contrasto, lotta tra verità e sogno. E Mauro, ogni volta che ascolta quella canzone, si emoziona un po’ perché lo sa: per vivere pienamente servono entrambe, sia il sogno che la realtà. Il sogno per nutrire la motivazione, la voglia di scoprire e l’emozione di immaginare un mondo migliore. E serve la realtà perché è il flusso dentro cui siamo immersi, serve per scoprire la gioia delle piccole cose, quelle semplici e concrete.

 

Ma c’è un’altra cosa che Mauro ama, oltre gli equilibrismi tra sogno e realtà: le persone. E se è vero che da soli non si va molto lontani, allora anche Guccini l’aveva capito: “E anche se siamo soltanto due romantici rottami, Sputeremo il cuore in faccia all'ingiustizia giorno e notte: Siamo i "Grandi della Mancha”, Sancho Panza... e Don Chisciotte!”

Valorizzazione del Capitale Umano e delle Conoscenze

Daniela ama la musica e dentro di essa, una delle interpreti che preferisce è Bjork. E’ per lei un’artista innovativa, sperimentale, che chiede a chi l’ascolta un movimento interiore. Condividono l’attenzione al tema della cura, del pianeta, di noi stessi e degli altri. Tra emozione e stupore, quando Daniela ascolta Bjork, viaggia col pensiero fino alle lontane terre del Nord tanto care all’artista. Qui trova una pace feconda, dentro cui far germogliare nuove idee. Sono momenti necessari a nutrire il suo senso del sé, senza il quale l’incontro con gli altri sarebbe impossibile, o peggio, vano.

Opera_senza_titolo.png
piroli.png

Marketing e Comunicazione

A Luana piacciono moltissimo le poesie di Wislawa Szymborska perchè vivono nelle piccole cose di ogni giorno, delle realtà quotidiane, delle coincidenze e dei sentimenti profondi. Szymborska fa della semplicità e del verso libro i capi saldi della sua poetica. La semplicità e i piccoli dettagli questi sono gli elementi che rappresentano Luana.
Attratta dagli sguardi delle persone, dalla loro gestualità, dal contesto in cui vivono e dal modo in cui comunicano e giocano con le parole. Costantemente alla ricerca di nuovi stimoli, di sapere e di conoscere. Luana è curiosa, ama studiare, ricercare e scoprire sempre cose nuove.

La noia la sua peggiore nemica.

Comunicazione Interna

Nicoletta.png
Paolo_Magasti.png

Partnership Internazionali e Publishing

DANIELE MALUS

Gruppo analista e Psicoterapeuta

Coach, Counselor e Formatore Risorse Umane

Coach e Counselor

Psicoterapeuta e Psicologa del lavoro

CRISTINA DAVID

Psicologa e Manager degli enti locali

Consulente di direzione e Counselor

Counselor e Consulente per la comunicazione

Psicopedagogista e Formatore

Manager terzo settore, Counselor

Ancora 1

CONTATTI MODUS

parliamoci.jpg
bottom of page